InBetween – Tra arte e scienza per il cambiamento

Da due mondi diametralmente opposti, dalla convergenza di due percorsi provenienti da realtà solitamente distanti tra di loro, nasce “InBetween – tra arte e scienza per il cambiamento”, un percorso partecipato verso l’immaginazione di un futuro – economicamente, socialmente e ambientalmente – sostenibile, un percor­so di contaminazione tra arte e scienza per uno sviluppo futuro equo ed in equilibrio con tutto l’ecosistema.

Nato dalla collaborazione tra il Collettivo IF, GreenTO(associazione nata nel 2016 che promuove la sostenibilità ambienta­le) e il Polo d’innovazione CLEVER (Cleantech&Energy innoVation clustER) uno dei 7 Poli di Innovazione della Regione Piemonte, InBetween vuole essere il primo passo di un percorso di contaminazione tra il mondo artistico e il mondo scientifico al fine di stimolare un’immaginazione collettiva condivisa sul futuro della nostra città, del nostro paese e più in generale sul nostro futuro.

La tematica della Sostenibilità ha avvicinato, negli ultimi anni, campi di insegnamento che nel passato sono sempre risultati distaccati e divisi, come il binomio Arte e Scienza. Due ambiti apparentemente opposti si tro­vano in questo frangente a collaborare e a dialogare: entrambi hanno un filo conduttore che li accomuna, che si riflette nella capacità di indagare nel profondo gli aspetti più ardui della società e del mondo. In questo contesto la scienza necessita dell’arte per rendere le sue ricerche universali ed accessibili a tutti; allo stesso tempo, l’arte necessita della scienza perché, per poter offrire un’analisi critica e costruttiva alla cittadinanza, deve affidarsi a dati oggettivi e risultati certi. Ciò crea un terreno fertile per la nascita di nuove collaborazioni multidisciplinari tra ricercatori, aziende, artisti e la popolazione locale. La trasformazione dei dati e dei risultati di ricerca delle aziende in linguaggio artistico visivo può sensibilizzare ed informare la cittadinanza verso una nuova e maggiore consapevolezza.

InBetween vuole aprire un dialogo tra il mondo scientifico e il mondo artistico e creativo. Aziende e start up legate al Polo d’innovazione CLEVER da sempre concentrato nel creare soluzioni innovative sostenibili e attive nel campo ambientale, dalla circular economy all’efficienza energetica, si raccontano e si confrontano con il mondo accademico-scientifico dell’Università degli Studi di Torino, del Politecnico di Torino e con il mondo accademico-artistico e creativo dell’Accademia Albertina e di altre realtà artistiche innovative del territorio.

La tematica chiave della serata è la Sostenibilità declinata e affrontata nelle tre tematiche del: sociale, eco­nomia (circolare) e ambientale. Tre momenti di confronto nel quale esperti del mondo aziendale, del mondo accademico e del mondo artistico presenteranno le loro riflessioni e ricerche in merito, al fine di attivare un confronto aperto e ricco di spunti creativi. Tre sessioni di talk alternati da performance di video arte e da un’esposizione di lavori video di studenti dell’Accademia Albertina sugli SDGs (obiettivi di sviluppo sostenibile proposti dall’ONU) e sull’idea di futuro sostenibile. La serata si chiuderà con una tavola rotonda, Utopia sostenibile,dove esperti del settore apriranno un dibattito sul valore della collaborazione tra ricerca artistica e scientifica rivolta ad un futuro ecologicamente, socialmente e economicamente sostenibile.

Questo primo momento di confronto è finalizzato ad attivare un percorso virtuoso di elaborazione e contami­nazione che a partire dai primi mesi del 2019 si concluderà nel maggio 2019 in concomitanza con il Festival per lo Sviluppo Sostenibile organizzato dall’ASviS sul territorio nazionale.

Le ricerche e i dati raccolti dalle aziende e dai ricercatori in campo di sostenibilità, presentati per la prima volta durante la serata del 12 dicembre, verranno nei mesi successivi ri-elaborati e trasformati dal mondo ar­tistico e creativo in lavori artistici innovativi al fine di renderli fruibili a tutta la cittadinanza durante la prossima edizione del Festival. L’obiettivo è quello di sensibilizzare i cittadini ad una maggior conoscenza sui temi della sostenibilità ad ampio spettro e sulle ricerche che le aziende e gruppi di ricerca del territorio stanno facendo, attraverso un percorso creativo di contaminazione e collaborazione che sia in grado di creare un linguaggio aperto, visivo e innovativo.

sito ufficiale del progetto: http://www.in-between.it/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...