Siamo un team multidisciplinare di creative legate dalla profonda passione verso la sostenibilità ambientale, la società, i diritti umani e la sperimentazione digitale.
Ci dedichiamo all’ideazione e all’organizzazione di mostre d’arte e di eventi artistico-culturali. Fra i nostri obiettivi emergono la promozione di artisti emergenti e la sensibilizzazione su tematiche contemporanee di rilievo, attraverso la progettazione di allestimenti immersivi, percorsi laboratoriali e team building innovativi.
Tra le nostre skills: organizzazione e attività curatoriale, fotografia, grafica, scrittura artistica, riprese e montaggio video.


We are a multidisciplinary team of creatives linked by a deep passion for environmental sustainability, society, human rights and digital experimentation.
We are dedicated to the curatorship and setting up of art exhibitions and artistic-cultural events. Among our objectives are the promotion of emerging artists and raising awareness of relevant contemporary issues, through the design of immersive set-ups, laboratory courses and innovative team building.
Among our skills: organization of curatorial activities, photography, graphics, artistic writing, video shooting and video editing.


Alessia Gervasone
Founder del Collettivo IF

Nata a Saluzzo (CN) nel 1988. Si occupa dell’organizzazione e del management di esibizioni artistiche e di eventi ed attività culturali. La sua ricerca teorico artistica verte intorno ai temi della new media art, dei diritti umani e della sostenibilità. E’ cultore della materia presso la cattedra di Teoria e Metodo dei New Media all’Accademia di Belle Arti di Torino e collabora con Espronceda_Institute of Art&Culture di Barcellona come assistente alla progettazione e all’organizzazione delle residenze artistiche e di esposizioni d’arte. Negli ultimi tre anni ha collaborato con il centro interdipartimentale di ricerca per il Cinema, l’Educazione e i Nuovi Media-Cinedumedia dell’Università degli Studi di Torino. Ha lavorato presso l’Ufficio Innovazione dell’Università degli Studi di Torino in qualità di assistente all’organizzazione e alla comunicazione e collaborato con la Pinacoteca Albertina di Torino, con il Museo internazionale di Arti Applicate e con altri svariati enti territoriali con i quali ha organizzato diverse esposizioni artistiche. Si è laureata con lode in Management e Comunicazione del Patrimonio Artistico Contemporaneo; il suo elaborato di tesi ha ricevuto la menzione speciale nell’ambito del “Premio Socialis 2019” per le migliori tesi di laurea italiane in ambito di responsabilità sociale d’impresa (CSR) e sostenibilità. Ha seguito il corso di Tecniche d’Imprenditorialità nel settore delle Industrie Culturali e Creative presso la Scuola di Management di Torino .
Tra le sue skills tecniche ci sono la progettazione, la scrittura di progetti europei, graphic design e la fotografia. Ama il dialogo, la relazione e creare nuove interconnessioni in ogni ambito del reale.

Noemi Givone Toro
Founder del Collettivo IF

è nata nel 1994 a Torino dove vive, studia e lavora, occupandosi principalmente di scenografia ed allestimento degli spazi espositivi.
Dopo aver conseguito il diploma di maturità scientifica nel 2013, decide di intraprendere gli studi artistici presso l’Accademia Albertina di Belle Arti,Torino, iscrivendosi alla scuola di Scenografia per il cinema e la televisione.
Nel 2014 collabora a diversi progetti sul territorio torinese tra cui “Voce del Verbo Moda” -Torino Fashion Week per il Circolo dei Lettori e nel 2015 come tutor per Biennale Democrazia.
Dal 2016 al 2017 partecipa in prima persona a progetti allestitivi e scenografici in collaborazione con il Teatro Regio di Torino per cui nel 2017 è curatrice e allestitrice della mostra “Studi per l’incoronazione”.
Nel 2018 è allestitrice e progettista per la mostra “Me, Myself(ie) ad I. L’autoritratto a fumetti”, a cura di Mariella Lazzarin presso la Pinacoteca Albertina.

Roberta Petrone
Collaboratrice del Collettivo dal 2018

Nata a Torino nel 1984, dove vive e lavora, occupandosi principalmente di arte visiva, restauro e allestimenti. Fin da piccola ha una spiccata propensione verso il disegno e la scultura del legno, materiale che predilige per le sue opere d’arte. Tutto questo la porta ad iscriversi al Liceo Artistico di Asti e infine all’Accademia Albertina di Torino. Dopo aver lavorato in una bottega di restauro, dove impara varie tecniche sui materiali, nel 2017 apre il suo laboratorio artistico. Tra il 2008 e il 2016 partecipa a varie mostre; negli ultimi anni partecipa a Paratissima come artista indipendente con la personale “Wound to Wound” e partecipa ad Arte in Fiera. Nel 2018 entra per la prima volta nel Collettivo IF per occuparsi dell’allestimento di In Between. Nel 2019 espone a Roma presso Palazzo Velli Expo in occasione di “Premio Contemporary Rome Art” e al contempo presso la Bauhaushome Gallery per la “Biennale Marte Live”.

Alice Porasso
Founder del Collettivo IF

Nata ad Alba (CN) nel 1995, vive e lavora a Torino. Si occupa principalmente di curatela e allestimento di mostre e eventi. Dopo aver conseguito il Diploma di maturità artistica nel 2014, intraprende la sua formazione artistico-culturale presso l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, dove si laurea con lode in Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio artistico contemporaneo. Nel 2019 frequenta un semestre di studi presso la Universidad de Murcia, in Spagna, dove approfondisce le metodologie della critica d’arte e dell’allestimento di spazi espositivi. Nel 2017 collabora con l’associazione Arteco al progetto Present Continuous e alla mostra personale Visto due volte dell’artista Giulio Squillacciotti. Nello stesso anno si dedica alla mediazione culturale presso la Reggia di Venaria, la Pinacoteca Albertina e presso la fiera d’arte contemporanea torinese Artissima Fair nel 2018. L’anno successivo è co-curatrice della mostra Convivencias presso il Museo de la Universidad a Murcia. È interessata al tema della sostenibilità ambientale, sulla quale verte la sua tesi di Laurea Magistrale; fra le sue competenze tecniche emergono scrittura e ricerca di dati, fotografia, graphic design (utilizzo di InDesign ePhotoshop), realizzazione di siti web di livello base.

Ivana Sfredda
Founder del Collettivo IF

Nata a Termoli (CB) nel 1995 vive e lavora a Torino. Si occupa principalmente di grafica editoriale d’arte, di fotografia e video. Dopo la maturità artistica nel 2014 si iscrive all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino alla facoltà di Progettazione Artistica per l’Impresa. Nel 2016 frequenta un semestre di studi in Media Art presso Akademia Sztuk Pięknych di Varsavia, in Polonia. Nel 2017 consegue il Biennio Specialistico abilitante in Nuove Tecnologie dell’Arte all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. Nel 2019 è collaboratrice e curatrice, con Farian Sabahi, dell’esposizione “Safar. Viaggio in Medio Oriente. Fotografie di Farian Sabahi” al MAO – Museo d’Arte Orientale di Torino. Nello stesso anno collabora a diversi progetti sul territorio: con il Nuovo Circolo del Design di Torino per l’esposizione “Atlante Immateriale” a cura di Matteo Milaneschi e Achille Filipponi; con l’ENGIM Piemonte e la Katholische Jungschar Südtirols di Bolzano per “Wenn es Tag wird am Rio Napo”, Ecuador 2019, diretto da Wofgang Penn; con Il Forte di Bard in occasione dell’esposizione “L’Aquila. Tesori d’arte tra XIII e XVI secolo” a cura di Marco Zaccarelli; con la Regione Piemonte per la mostra “Persone” a cura dell’associazione Artenne con Prinp – Editoria d’arte.

Lucia Cammarata
Collaboratrice del Collettivo dal 2019 

Nasce nel 1989 a Catania. Dopo un percorso di studi prima umanistico e poi scientifico, gli interessi principali virano su arte e musica. Dal 2015 al 2016 lavora come responsabile comunicazioni e relazioni esterne per 2LAB, centro culturale e galleria espositiva di Catania, dove offre il proprio contributo progettuale nell’allestimento di mostre fotografiche, workshops e incontri culturali; collabora con lo studio fotografico associato 2EYES.  Nello stesso anno cura due mostre collettive di ex studenti dell’Accademia di Belle Arti nel Brass Jazz Club “La Cartiera” con l’intervento di musicisti e performer. Dal 2016 a Torino, studia Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio artistico all’Accademia Albertina e lavora come educatrice per i Servizi Sociali. Nel 2018 partecipa a “Imaging e Cancro – Storie di Ricerca tra Arte e Scienza” con il video “Simulatori”, proiettato al Politecnico di Torino durante la conferenza sui Bioreattori. Nello stesso anno collabora con L’Officina Con-temporanea di Luoghi Comuni San Salvario, nell’ambito del ciclo di mostre UGUALE-DISUGUALE e alla realizzazione del catalogo “Millesguardi” a cura di M.T. Roberto e S. Pasquini. Nel 2019 partecipa con un contributo video alla mostra “L’Aquila. Tesori d’arte tra XIII e XVI secolo” a cura di M. Zaccarelli presso il Forte di Bard. In occasione della seconda edizione del FISAD (Ottobre-Novembre 2019) offre il proprio supporto nell’allestimento del polo di scenografia all’Open Incet e collabora per la prima volta con il Collettivo IF.

Elaine Carmen Bonsangue
Collaboratrice del Collettivo dal 2019

Attrice, regista, fotografa e non musicista.

Laureata alla scuola milanese per attori “Quelli di Grock”. Ha recitato in teatro con la regia di Andreoli, Baccari, Gennuso (“Quartetto” rappresentato al Mittelfest), sugli schermi cinematografici con Incerti (co-protagonista in “L’uomo di vetro), Faenza (“ I vicere “), Crialese ( “Nuovo Mondo”), Sparti (con il cortometraggio “Oggi Come Ieri” selezionato al Festival Internazionale del Cinema di Cannes 2001) e per RAI Fiction in TV. Co-fondatrice dei progetti sonori Loozoo e Ubu Kan Klan, ha anche composto musica per film e le sue fotografie utilizzate per copertine e riviste musicali. Miglior attore femminile in “Una città in corto” (Roma), rivelazione dell’attrice al Festival CortoPalo, ha ricevuto il premio speciale “Domenico Danzuso” a per la recitazione di alta qualità e presentato in anteprima al RAI Festival IXEdizione.